What is going on at Tandem?

  • Turist

Turismo linguistico, un modo di viaggiare sempre più popolare

I viaggi che alternano turismo e apprendimento di una lingua, conosciuti anche come scambi linguistici, sono un’opzione sempre più richiesta, specialmente dai cosiddetti “Millenials”.

Sono i preferiti soprattutto tra i più giovani, i quali uniscono il desiderio di conoscere il mondo al vantaggio di poter espandere il proprio bagaglio linguistico e culturale, oltre che arricchire il proprio CV.

Lo dimostra lo studio internazionale “New Horizonts IV”, della Confederazione dei Viaggiatori del WYSE (WYSE Travel Confederation), che ogni cinque anni realizza un sondaggio su un campione di viaggiatori minori di 35 anni con l’obiettivo di conoscere le preferenze di viaggio di questi ultimi. I risultati del 2017, a cui hanno partecipato più di 57.000 persone di 188 paesi, chiariscono che sia i “Millennials” che la “Generation Z” non si limitano al turismo, bensì vogliono vivere nel paese che visitano e, se è possibile, imparare la lingua e la cultura del posto.

Se confrontiamo i dati con quelli del 2012, è possibile notare come l’interesse di “vivere come un cittadino locale” sia quasi raddoppiato. Se nel 2012 era del 28%, nel 2017 la percentuale è aumentata al 51%. Ciò significa che più della metà dei giovani preferisce vivere più esperienze reali, invece di sentirsi come un semplice turista. Nel caso dello studio di una lingua, si tratta dell’attività scelta dal 33% di coloro che hanno partecipato al sondaggio, rispetto al 21%, che ha optato per questa opzione nel 2012.

Una tendenza, quella degli scambi linguistici, in forte aumento, come d’altronde è confermato da coloro che dichiarano di unire le proprie vacanze allo studio di una lingua straniera: oltre il 20% dei giovani viaggiatori dichiara di essere un turista linguistico, il 14% in più rispetto a 2012; mentre il 23% afferma che la motivazione per viaggiare all’estero è, appunto, studiare una nuova lingua.

Language travel art courses

In cosa consiste il turismo linguistico?

Il viaggio o turismo linguistico è un tipo di turismo culturale. Rispetto ai viaggi incentrati sul mero turismo volto a visitare monumenti, musei ed attrazioni turistiche, il turismo linguistico ha come obiettivo principale la voglia di imparare o perfezionare una lingua diversa dalla propria, in cui allo stesso tempo il turista vive in prima persona ed interagisce con la società e la cultura del posto.

L’ Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) li definisce come l’insieme delle “attività realizzate durante viaggi e soggiorni in luoghi diversi rispetto al proprio per un periodo di tempo consecutivo inferiore ad un anno, con l’obiettivo di imparare una lingua diversa dalla propria”.

Il principale vantaggio rispetto al turismo culturale classico è che, oltre a conoscere gli aspetti culturali, artistici e storici e godere di attività ricreative e turistiche, possiamo portare con noi in valigia la conoscenza di una lingua diversa dalla lingua madre, aiutandoci a migliorare sotto il punto di vista professionale.

La sua importanza è tale che i viaggi linguistici sono passati dall’essere una realtà estiva (concentrata tra i mesi di giugno e settembre) a un’esperienza che si vuole vivere per tutto l’anno.

Quali sono le caratteristiche del turismo linguistico?

Generalmente, il profilo del turista linguistico è una persona giovane (tra i 20 e i 29 anni), per la maggior parte ragazze, che decide di viaggiare per motivi personali (principalmente di tipo accademico), per un periodo che va dalle 3 alle 4 settimane. .

In quanto ai paesi di provenienza, la OMT segnala che i viaggiatori internazionali più attivi provengono dagli Stati Uniti, seguiti dagli asiatici (principalmente cinesi, giapponesi e coreani) e dagli inglesi e francesi. Ma quali sono le destinazioni preferite? Tra i dieci paesi più visitati secondo la OMT troviamo quattro destinazioni in cui ha la propria sede TANDEM International, come è possibile vedere nel riquadro in basso:

Turismo de idiomas

Ranking Paese Turisti internazionali (2016), cifre in milioni
1 Francia 82.7
2 Spagna 75.6
3 Stati uniti 75.6
4 Cina 59.2
5 Italia 52.5
6 Messico 35.1
7 Regno Unito 35.8
8 Turchia 30.2
9 Germania 35.5
10 Tailandia 32.5

Origine: Wikipedia

Si tratta di paesi in cui i viaggiatori che faranno un viaggio linguistico potranno trovare scuole riconosciute e centri linguistici in cui poter imparare il francese, lo spagnolo, l’italiano o il tedesco immergendosi nella vita e nella cultura del posto.

Turismo linguistico con TANDEM

Molte sono le alternative che un turista di tipo linguistico può scegliere, ma poche sono quelle che permettono di vivere esperienze realmente uniche. Parte della filosofia delle scuole TANDEM International si basa sulla possibilità di fare una full immersion nella lingua e nel paese di destinazione. Inoltre, a parte le lezioni, esistono numerose attività extra scolastiche in cui è possibile fare nuove amicizie e vivere la realtà locale al pari di un abitante del luogo.

Alcune esperienze vanno oltre, includendo corsi di lingue alternati ad altre attività. Per quanto riguarda la lingua spagnola, TANDEM Madrid e i suoi corsi “Español y Pasión”, ti avvicineranno alla cultura del flamenco, la gastronomia, i vini spagnoli, i quartieri di Madrid, i musei, i film di Pedro Almodóvar. In TANDEM San Sebastián, potrai fare attività extra scolastiche di surf, equitazione, cucina ed escursioni nel Paese Basco. Presso la Escuela Montalbán avrai a disposizione lezioni di spagnolo, cultura e sport. In TANDEM Santiago potrai conoscere meglio l’enologia cilena o studiare lo spagnolo mentre scierai nelle stazioni sciistiche vicine a Santiago del Cile, e ad Acupari a Cusco potrai scoprire i misteri di Machu Picchu e la cultura andina. Presso la Escuela Mediterráneo di Barcellona potrete godere di visite guidate agli imponenti monumenti della città e di escursioni nei fine settimana in luoghi splendidi che combinano storia e natura.

Se vuoi imparare l’italiano, presso Il Centro potrai alternare lezioni di lingua italiana con lezioni di cucina, cultura, partecipando a tour guidati a Milano e Torino. Presso Torre di Babele o Istituto Venecia potrai imparare a cucinare, conoscere la musica, l’arte, il design, la moda, la gastronomia e l’artigianato (oreficeria e gioielleria). Presso il Centro Machiavelli imparerai a cucinare, oltre che ad approfondire le tue conoscenze sulla storia dell’arte, sulla musica e sul bel canto, con l’aiuto di un soprano o un tenore.

In Francia l’ Institut Européen de Français scommette in una forma di imparare il francese caratterizzata da un intenso calendario di attività settimanali che ti permetteranno di imparare la lingua divertendoti. In Germania potrai far parte di un programma specifico di turismo linguistico (City Hopping) che ti permetterà di studiare il tedesco e conoscere città come Berlino, Bielefeld, Brema, Francoforte, Göttingen, Amburgo, Colonia y Monaco.

Cosa aspetti? Entra a far parte del turismo intelligente che alterna viaggi e apprendimento.

Conosci tutte le nostre scuole di lingua e prepara il tuo prossimo scambio linguistico con TANDEM International.

2018-11-26T10:41:53+00:002018-11-23|Categorie: Non categorizzato|Commenti disabilitati su Turismo linguistico, un modo di viaggiare sempre più popolare